Associazione Antigone

Associazione Antigone

non profit

Antigone, associazione “per i diritti e le garanzie nel sistema penale”, è nata nel 1991 nel solco della omonima rivista contro l’emergenza promossa, tra gli altri, da Mauro Palma, Massimo Cacciari, Stefano Rodotà e Rossana Rossanda

Ad Antigone aderiscono prevalentemente magistrati, operatori penitenziari, studiosi, parlamentari, insegnanti e cittadini che a diverso titolo si interessano di giustizia penale. In particolare promuoviamo elaborazioni e dibattiti sul modello di legalità penale e processuale del nostro Paese e sulla sua evoluzione; raccogliamo e divulghiamo informazioni sulla realtà carceraria, sia come lettura costante del rapporto tra norma e attuazione, sia come base informativa per la sensibilizzazione sociale al problema del carcere; predisponiamo proposte di legge e la definizione di eventuali linee emendative di proposte in corso di approvazione; promuoviamo campagne di informazione e di sensibilizzazione su temi o aspetti particolari, comunque attinenti all’innalzamento del modello di civiltà giuridica del nostro Paese; ci costituiamo parte civile in processi che riguardano la violazione dei diritti umani; presentiamo ricorsi alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo per ottenere giustizia quando i rimedi interni non lo consentono.

Dal 1991 ci occupiamo di diritti e garanzie nel sistema penale e penitenziario. Siamo in prima fila per l'introduzione di una legge che punisca la tortura in Italia. Dal 1998 entriamo in tutte le carceri italiane con il nostro Osservatorio sulle condizioni di detenzione, che ogni annualmente pubblica i suoi Rapporti sulle carceri.

Da qualche anno entriamo anche con le telecamere. Vogliamo un carcere trasparente, perché lo sguardo della società previene gli abusi. Dal 2008, con il nostro Difensore civico dei detenuti, raccogliamo denunce e richieste di aiuto che arrivano dalle carceri e dalle stazioni di polizia e ci attiviamo per risolvere i casi. Abbiamo presentato circa 2.000 ricorsi alla Corte Europea dei Diritti dell'Uomo per le condizioni disumane di sovraffollamento delle carceri che hanno contribuito a dar vita alla sentenza Torreggiani. I nostri avvocati e i nostri medici operano in alcune carceri italiane, dando informazioni e monitorando le condizioni di vita. Coordinando un Osservatorio europeo sulle condizioni di detenzione che coinvolge otto paesi ed è finanziato dall'Unione Europea.

Da otto anni conduciamo Jailhouse rock. Suoni, suonatori e suonati dal mondo delle prigioni, dove storie di musica e di carcere si incrociano tra di loro.

Dalla stagione 2014/2015, assieme a Progetto Diritti e con il patrocinio dell'Università Roma Tre abbiamo fondato Atletico Diritti, polisportiva in cui giocano migranti, studenti, detenuti ed ex detenuti, composta da una squadra di calcio maschile, una di calcio femminile, una di basket e una di cricket 

Tanti modi per sostenere Associazione Antigone

Dalla parte dei diritti

Dal 1991 garantiamo diritti. Lo facciamo entrando nelle... Leggi tutto

Acquista

Altri prodotti:

Nelson Mandela

"Si dice che non si conosce veramente una nazione finché... Leggi tutto

Acquista

Altri prodotti: