La Rete di Emma

Il motto di Emma era "Stai tranquillo e sorridi sempre". Emma è scomparsa a 7 anni per un tumore cerebrale e perché dal dolore potesse comunque nascere qualcosa di positivo, i genitori Linda e Sandro hanno deciso di raccogliere fondi e divulgare l’operato dell’Associazione Bianca Garavaglia per la ricerca e il sostegno dei tumori infantili. Sostieni la ricerca, acquista la T-shirt. Leggi tutto...

100% eco sostenibile, 100% equo solidale

Questa maglietta è realizzata da Stanley&Stella®: 100% cotone biologico; 100% commercio equo e solidale; 90% riduzione delle emissioni.

Scopri di più

La Rete di Emma

Il motto di Emma era "Stai tranquillo e sorridi sempre". Emma è scomparsa a 7 anni per un tumore cerebrale e perché dal dolore potesse comunque nascere qualcosa di positivo, i genitori Linda e Sandro hanno deciso di raccogliere fondi e divulgare l’operato dell’Associazione Bianca Garavaglia per la ricerca e il sostegno dei tumori infantili. Sostieni la ricerca, acquista la T-shirt. Leggi tutto...

IVA 22% INCLUSA
×

Il Comitato la Rete Di Emma è composto da volontari che hanno come scopo quello di raccogliere fondi da destinare all’Associazione Bianca Garavaglia, la Onlus che dal 1987 sostiene progetti di ricerca e cura sui tumori infantili a favore della S.C. di Pediatria Oncologica dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano, uno dei maggiori centri in Italia per la cura dei tumori solidi pediatrici. Attraverso l’organizzazione di eventi benefici e banchi solidali la Rete di Emma offre il suo contributo a sostegno di progetti specifici di ricerca di base e clinica che riguardano soprattutto i tumori cerebrali dei bambini. Tali progetti sono inseriti all’interno di una Convenzione che l’Associazione Bianca Garavaglia sigla ogni tre anni con l’INT di Milano.

Alcuni degli eventi organizzati dai volontari della Rete di Emma sono diventati appuntamenti fissi negli anni nella provincia di Monza Brianza come Io e mia sorella, Petali di Emma, La Sagra della Rete, Concorso letterario O Capitano Mio Capitano. I fondi raccolti, per volontà dei genitori di Emma, vengono inoltre utilizzati per sostenere una figura di supporto psicologico per i bambini ricoverati nel reparto di Neurochirurgia dell’Istituto Neurologico Besta di Milano.

Il 22 ottobre 2016 La Rete di Emma ha realizzato il suo Sogno!

Grazie alla collaborazione con l'Associazione "Le Econome APS" che ha donato mobili, giocattoli, libri e materiali grafici, è stata realizzata una piccola sala giochi confacente alle esigenze dei bambini ricoverati presso il reparto di Neurochirurgia del Istituto Neurologico Besta di Milano.

Oggi finalmente, grazie alla Rete e soprattutto grazie a Emma, i bambini possono giocare all'interno di uno spazio colorato, pieno d'amore, adatto ad accogliere le loro paure, le conquiste e i cambiamenti con i quali, purtroppo, questi bambini sono costretti a confrontarsi.

Argomenti: Salute

Altre campagne nel negozio di La rete di Emma

L'acquario di Emma

Altri prodotti:

Uomo a (cm) b (cm) c (cm)
S 48 69,5 19,5
M 51 71,5 20,5
L 54 73,5 21,5
XL 57 75,5 22,5
XXL 60 77,5 23,5

Donna a (cm) b (cm) c (cm)
S 41 64,5 14
M 43,5 66,5 14,5
L 46,5 68,5 15
XL 49,5 70,5 15,5
       

Il modello da donna è slim fit: le t-shirts sono più strette delle misure standard.

Bambino
Unisex
a (cm) b (cm) c (cm)
3-4 y 33 45 11,5
5-6 y 35 49 12,5
7-8 y 37 53 13,5
9-11 y 40 57 14,5
12-14 y 43 61 15,5

Bambina a (cm) b (cm) c (cm)
3-4 y 30,5 42 9
5-6 y 32,5 46 10
7-8 y 34,5 50 11
9-11 y 37,5 54 12
12-14 y 40,5 58 13

Canotta uomo a (cm) b (cm)
S 45 69,5
M 48 71,5
L 51 73,5
XL 54 75,5
     

Canotta donna a (cm) b (cm)
S 39 64
M 42 66
L 45 68
XL 48 69
     

Uomo a (cm) b (cm) c (cm)
S 49,5 69,5 78
M 52,5 71,5 79,5
L 55,5 73,5 81
XL 58,5 75,5 82,5

Uomo
cappuccio
a (cm) b (cm) c (cm)
S 50,5 69,5 76,5
M 53 71,5 78
L 56 73,5 79,5
XL 59 75,5 81

Donna a (cm) b (cm) c (cm)
S 48 64 71
M 51 66 72,5
L 54 68 73,5
XL 57 69 75

Donna
Cappuccio
a (cm) b (cm) c (cm)
S 49 64 71,5
M 52 66 73
L 55 68 74,25
XL 58 69 75,5

×

Incorpora questa campagna sul tuo sito

Diffondi il messaggio di La rete di Emma