Registrati inserendo i tuoi dati.
Sei già registrato?  Accedi.

O

Accedi con la tua email e password.
Non sei ancora registrato? Registrati.

O

×

Incorpora questa campagna sul tuo sito

Diffondi il messaggio di INTERSOS

#EuropaSenzaMuri MUKANDA

Respingere i profughi ai confini dell’Unione Europea non significa solo negare i nostri valori fondamentali, ma violare la Convenzione sullo Status dei Rifugiati e il principio di non respingimento. Vogliamo una #EuropaSenzaMuri! Sostieni l'appello di INTERSOS con la T-shirt realizzata per il Mukanda Festival 2016! Grafica di Giuliano M. Guarini. Leggi tutto...

T-Shirt

IVA 22% Inclusa

Indossando questa T-shirt  sostieni la campagna EuropaSenzaMuri di INTERSOS.

Il respingimento dei profughi ai confini dell’Unione Europea non mette solo in discussione le radici stesse dell’identità comune europea, fondata sull’abbattimento dei muri e sull’unione fra i popoli, ma rappresenta una palese violazione della Convenzione di Ginevra sullo status dei rifugiati del 1951, fondamento del diritto europeo in tema di rifugiati, in particolare per quanto riguarda l’art.33 (principio di non respingimento).

INTERSOS denuncia una situazione che in questo momento impedisce a migliaia di rifugiati di godere pienamente dei propri diritti e ne mette in pericolo la vita.

In base agli accordi internazionali e alla normativa europea, accogliere i profughi, riconoscere loro lo status di rifugiato, ed esaminare in tempi ragionevoli le richieste di asilo, non rappresenta una scelta o una concessione ma un dovere da ottemperare da parte degli Stati membri dell’Unione. L’ottemperanza di questo dovere viene oggi ripetutamente negata.

INTERSOS chiede all’Alto Rappresentante per la Politica Estera dell’Unione Europea Federica Mogherini di promuovere presso il Consiglio d’Europa una nuova Convenzione Europea sui diritti dei rifugiati che preveda:

1. Individuazione di corridoi sicuri d’accesso all’Unione Europea per i profughi.

2. Attivazione delle procedura di protezione temporanea già previste dalla Direttiva 55/11 della Commissione Europea.

3. Definizione di percorsi di accesso agevolati e di accelerazione e semplificazione delle procedure di accoglimento delle domande per i richiedenti asilo.

4. Revisione del Regolamento di Dublino, con particolare riferimento ai criteri di determinazione dello Stato membro competente previsti dall’art.7 segg. superando l’assurdo logico e giuridico di costringere i rifugiati a presentare domanda d’asilo nel primo paese in cui vengono identificati.

Da molti anni INTERSOS è impegnata nel portare assistenza a rifugiati e profughi, in Europa e nel resto del mondo, organizzando e gestendo campi e centri di accoglienza e lavorando per garantire la soddisfazione dei bisogni primari e la tutela dei diritti fondamentali delle persone.

Dal mese di marzo 2016 siamo in Grecia per assistere migliaia di profughi bloccati alla frontiera con la Macedonia e nei campi governativi: bambini, donne e uomini fuggiti da guerra e devastazione e a cui viene negato il diritto al futuro.

 

Taglie

Taglie Uomo / Unisex

Man
Unisex
a (cm) b (cm) c (cm)
S 48 69,5 19,5
M 51 71,5 20,5
L 54 73,5 21,5
XL 57 75,5 22,5
XXL 60 77,5 23,5

Taglie Donna / Slim Fit

Woman

a (cm) b (cm) c (cm)
S 41 64,5 14
M 43,5 66,5 14,5
L 46,5 68,5 15
XL 49,5 70,5 15,5
       

Il modello da donna è slim fit: le t-shirts sono più strette delle misure standard.

Taglie Donna / U-Neck

Woman
U-Neck
a (cm) b (cm) c (cm)
S 45 64 15
M 47,5 66 15,5
L 50,5 68 16
       
       

Taglie bambini / Unisex

Bambino
Unisex
a (cm) b (cm) c (cm)
3-4 y 33 45 11,5
5-6 y 35 49 12,5
7-8 y 37 53 13,5
9-11 y 40 57 14,5
12-14 y 43 61 15,5

Bambina

Bambina

a (cm) b (cm) c (cm)
3-4 y 30,5 42 9
5-6 y 32,5 46 10
7-8 y 34,5 50 11
9-11 y 37,5 54 12
12-14 y 40,5 58 13